Titolo: "La sentenza" di Maricla Boggio
Biblioteca Comunale Centrale “Palazzo Sormani”
sala del GRECHETTO
Via Francesco Sforza n°7 - Milano
lunedì 8 marzo 2010, ore 18.00 - 20.00
Locandina
Testo
Foto



La pièce riunisce due atti unici dal titolo: La sentenza e Dalle sbarre alla luce che affrontano, da diversi punti di vista, problemi ed eventi sempre attuali, anche se lontani nel tempo o nello spazio. La sentenza tratta della vicenda drammatica di un uomo e una donna implicati in un guerra su fronti opposti che, inaspettatamente, si trovano ad occupare uno stesso spazio angusto e buio per salvarsi dalle bombe. Dalle sbarre alla luce comprende tre monologhi dedicati a tre personaggi storici vissuti in epoche diverse e che, fedeli ai loro principi etici, si faranno uccidere piuttosto che rinnegarli. I tre personaggi sono: Gerolamo Savonarola, Annalena Tonelli e Monsignor Oscar Romero.
Gerolamo Savonarola frate domenicano vissuto nel XV secolo, viene scomunicato, torturato e bruciato sul rogo a Firenze il 23 maggio 1498 con l’accusa di predicare contro la vera fede ma in realtà per aver aspramente criticato i costumi corrotti della Chiesa dei tempi. Monsignor Oscar Romero, vescovo del Salvador, viene ucciso il 24 marzo 1980, mentre sta celebrando la Messa, per aver costantemente denunciato in pubblico le torture, gli assassinii e le violenze perpetrate dallo stesso Governo della nazione tramite i suoi famigerati “squadroni della morte”.
Annalena Tonelli, benefattrice laica, viene uccisa per rappresaglia il 5 ottobre 2003 mentre sta raggiungendo i suoi ammalati, nell’ospedale da lei creato a Borama, in Somalia La performance si chiude con Lapidazione, un momento corale dedicato a questa orrenda pratica ad oggi ancora legalmente in uso in ben 90 Paesi.


indietro